.
Annunci online

  brunopellegrini [ Il primo blog italiano dedicato agli User Generated Content ]
         

Sto leggendo
Oltre il senso del luogo
Joshua Meyrowitz






Ho appena finito
Crashing the Gate: Netroots, Grassroots, and the Rise of People-Powered PoliticsCrashing the Gate
Jerome Armstrong
M. Moulitsas Zuniga




Basta che ci sia posto
Basta che ci sia posto
Valentina Demelas




Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte
Mark Haddon






La fine è il mio inizio
Tiziano Terzani





Delitto e Castigo
Fedor M. Dostoevskij

 

 

Mass Media e discussione pubblica
Ronaldo Marini




I fratelli Karamazov
Fedor M. Dostoevskij




Performing Media 1.1
Carlo Infante




L'Italia vista dalla CIA
Mastrolilli - Molinari




Perché siamo antipatici
Luca Ricolfi

 


Il Tonto
Aldo Ricci








Blog : Understanding the Information Reformation That's Changing Your WorldBlog
Hugh Hewitt

Utile



Free Culture
Lawrence Lessig


 

L'uomo a una dimensione
Herbert Marcuse




The Power Of Many: How The Living Web Is Transforming Politics, Business, And Everyday LifeThe Power of Many
Christian Crumlish

 


Se Questo è un uomo
Primo Levi

Mai dimenticare
 

Moltitudine
di Toni Negri, Michael Hardt

La base teorica
 
We the Media
Dan Gillmore





Fuori Controllo
Giuliano da Empoli







La fine della meraviglia
S. Gnasso, G. Parenti

 


Blog Generation
Giuseppe Granieri

 







Vite di Scarto
Zygmunt Bauman





PostDemocrazia
Colin Crouch





Filantropi di Ventura
AA.VV.




The Corporation
Joel Baker




Scacco al Potere
Amy Goodman




Per non morire di televisione
Magnus Eszenberger




Presidente Bush
Noam Chomsky





Lo stato seduttore
Regis Debray





Un altro giro di giostra
Tiziano Terzani





Fascismo e Antifascismo
Sergio Luzzatto







Gli effetti sociali dei media
Mauro Wolf




Storia e Critica dell'opinione pubblica
Jurgen Habermas




L'intelligenza Collettiva
Pierre Levy




Quel che resta dei media
G. Bettetini - A. Fumagalli




copertinaSituazionismo
Pasquale Stanziale




Un mondo a rischio
Ulrich Beck





L'economia della truffa
John Kenneth Galbraith




Democrazia e Istruzione
Noam Chomsky





Conoscenza e libertà
Noam Chomsky




Democrazia tradita
Gore Vidal






Niente è sacro, tutto si può dire
di Raoul Vaneigem




Guida all'impero per gente comune
Arundhati Roi




Impero
Antonio Negri





La versione di Barney
Mordecai Richler




La fabbrica del consenso
Noam Chomsky




La società dello spettacolo
Guy Debord




Scritti corsari
PierPaolo Pasolini





Sulla televisione
di Pierre Bourdieu





Feed XML offerto da BlogItalia.it

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog


10 ottobre 2006

Rassegna Stampa User Generated Content - 9 ottobre 2006

Le notizie sugli UGC si sono moltiplicate a seguito dell'affaire Google-YouTube che, come ci ha segnalato Masotti, si è concluso proprio in queste ore al prezzo di 1,65 miliardi di dollari.

MERCATI
The Participation Generation, così Greg Costello (fondatore della videocommunity VMix) chiama la generazione di individui che non consumano passivamente il contenuto dei broadcasters ma sono ormai abituati a ricercarlo attivamente in rete, trovarlo e bloggarlo se non anche crearselo da soli.
http://www.bloggingstocks.com/2006/10/07/vmix-ceo-talks-about-youtube-rumors/

YouTube leader anche in UK con 4,4 milioni di visitatori nel mese di Agosto 2006, 2,5 volte quelli di Google Video...
http://www.telegraph.co.uk/money/main.jhtml?xml=/money/2006/10/09/bcngoog09.xml


IMPRESE
Ancora YouTube tiene banco e questa volta per un deal in corso con CBS che prevede un accordo di revenue sharing (sui banner) per la distribuzione on line dei contenuti video del network
http://www.fool.com/News/mft/2006/mft06100905.htm

Il primo round va a MySpace nella battaglia legale che lo vede contrapposto a Brad Greenspan, ex CEO di Intermix la società che possedeva MySpace e che, a detta di Greenspan, aveva svenduto i suoi assets per un conflitto di interessi del suo predecessore...
http://www.betanews.com/article/MySpace_Merger_Challenge_Dismissed/1160416265

VLOGGERS
Renetto è un personaggio che sta diventando famoso su YouTube, in 7 mesi sono circa mezzo milioni i visitatori del suo canale e lui si fa vanto di essere addirittura riconosciuto per strada...
http://youtube.com/profile?user=renetto






permalink | inviato da il 10/10/2006 alle 0:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa



7 ottobre 2006

Rassegna Stampa User Generated Content - 7 ottobre 2006

Ragazzi, le notizie sugli UGC stanno diventando davvero tante. Mi ricordo quando avevo cominciato a seguire il trend, ormai due anni fa, ne capitavano una a settimana, a volte anche una al mese. Adesso ricevo almeno 50-60 segnalazioni al giorno, tra gli alert cui sono iscritto e gli amici-colleghi che me ne inviano. Anche tenere aggiornato questo blog sugli UGC sta diventando un secondo lavoro e soprattutto richiede rapidità e non solo attenzione: così, per continuare ad aggiungere valore alle notizie e per rimediare ai problemi di impallamento del PC che fanno perdere ore di lavoro, ho deciso di lavorare LIVE ovvero di pubblicare "PostInProgress" fino alla loro definitiva redazione... In questi giorni ce ne sono state due che a mio parere lasceranno il segno -lo sbarco di Current.tv in UK e il probabile acquisto di YouTube da parte di Google - e che rischiano di lasciare in secondo piano altre comunque importanti.


MERCATO
In-Stats rilascia le sue ultime "figures" sugli UGC - Alcuni dati  li avevamo già commentati nei giorni scorsi e mi faceva piacere leggere la previsione degli analisti che il futuro dei media non sarà più lo stesso, come diciamo qui da qualche anno. Prossimamente un post dedicato ai dati di In-Stat...
http://www.tekrati.com/research/News.asp?id=7883

Il futuro dei Social Networks è mobile - La Kink Kommunity di 3 UK -  50.000 iscritti, 350.000 post al giorno e 80.000 MMS al mese - rappresenta un caso di successo per un operatore telefonico che rischia di rimanere sempre più isolato. Ormai infatti tutti i siti indipendenti, come Bebo e MySpace, stanno studiando il sistema per integrarsi con gli apparati mobili e capitalizzare sulla leadership di mercato raggiunta sul web.
http://www.techdigest.tv/2006/10/will_mobile_be_.html

I Venture Capital investono nei Social Network, posto che siano imprese con un modello di business reale e molto scalabile. I casi citati da Neil Sequeira sono diversi: Benchmark Capital ha investito 15 milioni di dollari in Bebo con ottime prospettive di ritorno; Greylock Partners circa 40 milioni di dollari in FaceBook adesso valutata 1 miliardo; Zillow (un social network di real estate) ha raccolto 57 milioni di dollari; Trulia (sempre real estate social network basato sulle Google Maps) circa 8 milioni di dollari; Jobster 50 milioni di dollari
http://www.e-consultancy.com/news-blog/361796/should-web-2-0-startups-seek-venture-capital.html


IMPRESE
Skype è quasi pronta per dare battaglia ai video online, con il suo Venice Project che sembra vedrà la luca a Novembre e avrà delle funzionalità del tutto diverse da quelle di YouTube. C'è chi dice che sarà rivolta ad una audience dal profilo più corporate come le piccole e medie televisioni. Se volete "betatestarlo" potete farne richiesta sul sito www.veniceproject.com
http://www.e-consultancy.com/news-blog/361824/skype-founders-to-compete-with-youtube.html
http://crunchgear.com/2006/10/05/skype-to-youtube-us-all/

FOX distribuisce i suoi programmi sul suo nuovo canale.... MySpace.com - I principali programmi della FOX (come Prison Break) saranno resi disponibili free sul sito MySpace (Fox on demand) dopo la prima messa in onda televisiva. Ufficialmente è un'iniziativa temporanea che serve solo per mantenere l'attenzione dell'audience sui programmi NBC anche durante i playoff della Major League Baseball e le World Series. Ufficiosamente però i dirigenti di News Corp si aspettano risultati incoraggianti per continuare la sperimentazione anche in seguito.
http://news.zdnet.com/2110-9595_22-6122304.html


NOKIA lancia Widsets il primo mobile social network - Mi sono iscritto e ho downloadato il client per il mio Samsung (il sistema è aperto a tutti). WidSets consente a tutti di ricevere sul proprio mobile i contenuti user generated che si vogliono sottoscrivere via RSS. La usability lascia ancora a desiderare ma le potenzialità sembrano esserci...
http://www.whatpc.co.uk/vnunet/news/2165585/nokia-brings-web-handsets


VLOGGERS
Pokemon karaoke - Questo video, inserito quasi un anno fa sull'allora neonato YouTube, è stato visto più di sedici milioni di volte...










permalink | inviato da il 7/10/2006 alle 16:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa



3 ottobre 2006

Rassegna Stampa User Generated Content - 3 Ottobre 2006

MERCATO
Le ragioni del successo - "E' il narcisismo e l'esibizionismo delle persone", "Sta togliendo il potere dai vecchi gatekeepers, intermediatori", "I video continuano a vivere anche dopo essere stati pubblicati contrariamente a quanto avviene in tv"...
http://www.gotriad.com/apps/pbcs.dll/article?AID=/20061003/NEWSREC0104/61002006/-1/gtcom0200

La TV è in pericolo? Ne hanno parlato allo Wired Next Fest alcuni dei top executives di network come NBC, MTV, CBS, Discovery assieme al responsabile di Google Video. Nessuno di loro crede che la televisione verrà soppiantata dai web video ma tutti sembrano convergere sul fatto che i social network possano aiutare a promuovere gli show televisivi. Mio nonno avrebbe commentato che "tranquillo" stava al cimitero...
http://biz.gamedaily.com/industry/feature/?id=13982


IMPRESE
Nokia si getta nella mischia del web 2.0, ovviamente mobile. Ma il Vice President per la Corporate Strategy del gruppo finlandese ci tiene a sottolineare che non si tratta solamente di portare il social network sui telefonini, ma di arricchirlo con funzionalità quali il geo-localizzatore...
http://networks.silicon.com/mobile/0,39024665,39162912,00.htm

Il futuro di YouTube - il web si spacca in due tra chi prevede un roseo ma commerciale futuro per la videocommunity statunitense e chi crede che farà la fine di Napster. Come gli analisti della Forrester Research Josh Bernoff e Ted Schadler.
http://arstechnica.com/news.ars/post/20061003-7892.html


VLOGGER
Prodi Rap - Il video del giorno e della rete non poteva che essere questo. Anche la reuters ne parla, il dj rimane anonimo ma ha aperto la strada ad altri lavori di questo tipo.
http://today.reuters.co.uk/news/articlenews.aspx?type=oddlyEnoughNews&storyID=2006-10-03T124645Z_01_L03213550_RTRIDST_0_OUKOE-UK-ITALY-PRODI-RAP.XML




permalink | inviato da il 3/10/2006 alle 23:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa



3 ottobre 2006

Rassegna Stampa User Generated Content - 2 Ottobre 2006

MERCATO
Web 2.0, e allora? Tutto il mondo ne parla, le media company sono impazzite, ma da dove arriva il termine web 2.0 e come si è sviluppato?
http://publications.mediapost.com/index.cfm?fuseaction=Articles.showArticleHomePage&art_aid=48972

Il social network in Europa, tra bolle e realtà - DailyMotion è valutata tra i 15 e i 35 milioni di euro (il sito, una videocommunity tipo youtube, è uno dei primi 400 al mondo). In Germania ProSieben ha acquisito MyVideo; in Francia VPod ha destinato 5 milioni di euro a Innovaco mentre l'emittente televisiva TF1 ha lanciato Wat.tv (We Are Talented). Per molti è una nuova bolla, per altri è solida realtà...
http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/hightech/200610articoli/11570girata.asp

Altro giro di mergere&acquisition in US - mente in europa si scaldano i motori, in US il mercato non sembra rallentare: Time Warner ha investito nella videocommunity Veoh (no limit di lunghezza per gli upload e download libero), Skype sta per lanciare il proprio servizio video chiamato ancora in codice "Venice Project", il fondo di riferimento di Howard Schultz (fondatore di Starbucks) ha investito 12 milioni di dollari in VideoEgg. Gli investimenti sono ancora di dimensioni ridotte e stanno a significare che siamo ancora in una fase valutativa del mercato...
http://www.businessweek.com/technology/content/oct2006/tc20061002_663643.htm?chan=technology_technology+index+page_more+of+today's+top+stories


IMPRESE
Wal Mart apre il proprio myspace - nel tentativo di attrarre un target giovane, il colosso della distribuzione statunitense lancia un social network site che non sembra però avere la vita facile...
http://www.market-day.net/article_29898/20061002/Wal-Mart-Copies-MySpace-to-Raise-Cool-Factor.php


VLOGGERS
Zarathustra Studios - una serie di video in animazione (sulla scia di machinima, animazioni stile videogame per capirci) caratterizza la produzione di questo lab. Si segnala qui l'ultimo video circa il galateo dei bagni maschili.
http://www.z-studios.com




permalink | inviato da il 3/10/2006 alle 0:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa



1 ottobre 2006

Rassegna Stampa User Generated Content - 1 Ottobre 2006


MERCATO
Il business del video on line è g-local! Sembra che ci siano grandi spazi per chi volesse localizzare YouTube in Italia, intendo per davvero non per finta... Un esempio di successo ci arriva infatti dalla Svezia dove Bubblare si è affermato come punto di riferimento per i video on line nel suo paese, generando un traffico di 30 volte quello di YouTube. "Ciò che piace e diverte un pubblico americano non funziona necessariamente per il pubblico scandinavo". Chi ci penserà per primo in Italia?
http://www.thelocal.se/article.php?ID=5075&date=20060930

Il futuro del social network è mobile - già lo avevamo scritto qualche giorno fa analizzando il servizio offerto da Momo, un white label simile a YouTube. A distanza di meno di una settimana abbiamo raccolto i dati di utilizzo di Kink Kommunity (che fa capo all'operatore cinese 3) e adesso l'interesse di O2 (un altro telecom mobile operator in UK) verso un'alleanza con Bebo, un'altra società americana simile a YouTube e MySpace ma leader in UK (g-local business?)
http://www.thebusinessonline.com/Stories.aspx?O2%20talks%20to%20Bebo%20to%20spread%20the%20word%20on%20social%20networking&StoryID=51499797-427B-49D4-BA2B-CFACDD16EE65&SectionID=F3B76EF0-7991-4389-B72E-D07EB5AA1CEE

IMPRESE
Current.TV è in utile - secondo le indiscrezioni di un analista della Kagan Research il network fondato da Joel Hyatt e Al Gore, che per secondi (ndr dopo la nostra BlogTV) ha prodotto il primo piccolo utile di circa  3 milioni di dollari con un fatturato di circa 47 milioni di dollari (di cui 10 milioni di dollari dall'advertising classico e il resto dagli accordi di distribuzione via cavo).
http://www.netribution.co.uk/2/content/view/956/182/

Ma quanto vale YouTube?  Dopo che il miliardario Mark Cuban ha dato dei coglioni ("morons" ai potenziali acquirenti dell'illegale YouTube, il web e la blogosfera si è spaccata in due tra chi giudica eccessive le valutazioni dei social network sites  come appunto YouTube (1,5 mld di dollari), FaceBook (1 mld di dollari), MySpace (dai 15 ai 120 mld di dollari). In particolare vi segnalo l'articolo di Brad Stone su MSNBC e di Donna Bogatin su ZDNet
http://msnbc.msn.com/id/15079910/site/newsweek/
http://blogs.zdnet.com/micro-markets/index.php?p=489

Chi si ricorda della Craiglist? Il community service inventato da Craig Newmark che è diventato in pochi mesi un must soprattutto per chi gravita nell'eastern area degli Stati Uniti, NY in testa. Con 13 milioni di visitatori unici e 5 miliardi di pagine viste al mese potrebbe valere molto di più di YouTube se solo il suo fondatore fosse interessato ai soldi...
http://abcnews.go.com/Technology/story?id=2508930&page=1&ad=homepage


VLOGGERS
Free Hugs Campaign - Il video della settimana è sicuramente questo, la campagna degli abbracci gratuiti. Ha ricevuto più di 1,3 milioni di spettatori in una settimana ed è un invito alla pace e all'amore che sta facendo il giro del mondo. Chissà che non venga ripreso anche da qualche vlogger italiano...
http://youtube.com/watch?v=vr3x_RRJdd4




permalink | inviato da il 1/10/2006 alle 18:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa



28 settembre 2006

Rassegna Stampa User Generated Content - 28 settembre 2006

TREND E COSTUME
Il mercato degli UGC continuerà a crescere fino al 2010 - lo sostiene l'ultimo report pubblicato da In-Stat che fornisce anche qualche numero: 65 miliardi di video downloadati, 850 milioni di dollari di ricavi da advertising....
http://www.linuxelectrons.com/News/General/UserGenerated_Web_Content_Will_Grow_Rapidly_Through_2010


IMPRESE E MERCATO
In UK 3 si esalta con il mobile user generated content - sono più di 100.000 gli uploads del servizio See Me TV lanciato da 3 in UK che ha fatto guadagnare i suoi uploaders un totale di 250.000 sterline. Alla Kink Kommunity di 3 sono iscritti circa 50.000 individui paganti...
http://www.mobileeurope.co.uk/news/news_story.ehtml?o=2471
http://www.kinkkommunity.com/uk/join.htm

MySpace potrebbe valere 15 miliardi di dollari in pochi anni secondo un analista finanziario a Murdoch l'ha pagata solo 580 milioni non più di 12 mesi fa togliendola per ora dal mercato. La stima di Rohan è basata sui valori cui si aggirano i principali comparables di MySpace come YouTube e Facebook (recentemente valutate 1,5 e 1 miliardo di dollari), sui dati interni di raccolta pubblicitaria secondo cui tutti gli spazi sono attualmente venduti e sul rapido sviluppo internazionale (ogni giorno si aggiungono 25.000 utenti inglesi, gli australiani sono già 2 milioni e si stanno preparando le declinazioni locali in Francia e soprattutto in cina)
http://today.reuters.com/news/articleinvesting.aspx?view=CN&storyID=2006-09-28T000121Z_01_N27382817_RTRIDST_0_MEDIA-MYSPACE-VALUATION.XML&rpc=66&type=qcna



VLOGGERS IN PRIMO PIANO
Free Hug campaign riceve più di 600.000 visite in quattro giorni su YouTube - free hug (letteralmente Coccole Gratis) è nata da un'idea di Juan Mann (nickname) dopo un incontro con il leader di una band australiana, i Sick Puppies che gli hanno concesso l'uso della canzone che fa da colonna sonora al video...
http://www.smh.com.au/news/music/free-hugs-conquer-youtube/2006/09/28/1159337257843.html
http://www.youtube.com/watch?v=vr3x_RRJdd4




permalink | inviato da il 28/9/2006 alle 19:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



27 settembre 2006

Rassegna Stampa User Generated Content - 27 Settembre 2006



TREND E COSTUME

Questione sicurezza per i siti di social network che sembrano essere più vulnerabili di altri agli attacchi di hacker e virus
http://www.businessweek.com/technology/content/sep2006/tc20060927_746300.htm?chan=top+news_top+news+index_technology



IMPRESE E MERCATO

YouTube punta alla borsa - sembra essere l'IPO la strada segnata da YouTube per capitalizzare sul suo successo. Alcuni analisti hanno infatti previsto che la popolarità dei siti di social video come YouTube aumenterà del 500% in 3 anni mentre le revenues pubblicitarie legate ai video addirittura del 1000%.
http://www.businessweek.com/technology/content/sep2006/tc20060927_385661.htm?chan=technology_technology+index+page_today's+top+stories

YouTube in cerca di alleanze con i broadcasters - Mentre la NBC sembra essere il network più attento e disponibile verso il fenomeno YouTube (come dimostra anche l'articolo di sotto su BaratsandBereta) e Warner ha definito nei giorni scorsi un accordo strategico, altri canali come Universal hanno optato per un approccio negoziale diverso e antagonista...
http://blogs.zdnet.com/micro-markets/index.php?p=482

E' nato Wallop, il primo social network che consente agli utenti di pubblicare contenuti in flash e di guadagnarci sopra. Nato da una costola di un progetto di ricerca di Microsoft, è stato finanziato con circa 13 milioni di dollari da Microsoft stessa e due Venture Capitalist della east cost
http://www.instablog.org/cgi-bin/bp.pl?pagina=mostra&articolo=22030
http://www.theage.com.au/news/biztech/microsoft-spinoff-to-take-on-myspace-facebook/2006/09/27/1159036586176.html

MySpace si lancia in politica, rigorosamente bipartisan è il nuovo sistema che MySpace ha messo a disposizione dei suoi utenti grazie ad un'alleanza con Declare Yourself per incoraggiare le nuove generazioni a partecipare alle prossime mid-term di metà novembre...
http://www.redherring.com/Article.aspx?a=18815&hed=MySpace+Gets+Political

GoogleVideo va all'università e sigla un accordo con Berkeley per trasmettere on line una library di 250 ore di corsi universitari. Si chiama CourseCasting e so per certo che alcune università on line italiane se ne stanno interessando...
http://today.reuters.it/news/newsArticle.aspx?type=internetNews&storyID=2006-09-27T083055Z_01_POL730231_RTRIDST_0_OITIN-GOOGLE-UNIVERSITA.XML&ImageID


VLOGGERS IN PRIMO PIANO

BaratsAndBereta -  le due ultime vlogstar di YouTube sono state messe sotto contratto dalla NBC. Il loro ultimo video (Completely Uncalled For) è stato visto 1,5 milioni di volte e i due hanno firmato in questi giorni un contratto a 6 cifre con la NBC per sviluppare short formats e sketches.
http://www.baratsandbereta.com
http://www.chortle.co.uk/news/2006/09/27/4507/tv_deal_for_youtube_duo 




permalink | inviato da il 27/9/2006 alle 17:11 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa



26 settembre 2006

Rassegna Stampa User Generated Content - 26 Settembre 2006

Ecco di seguito le principali notizie raccolte oggi sugli User Generated Content, una nuova rubrica del mio blog che vuole fornire quotidianamente una sintesi ragionata delle ormai centinaia di news sull’argomento. Ho diviso le notizie in tre macro-categorie per agevolarne la lettura.

 

TREND E COSTUME

Generazione JPOD – Sull’ultimo numero di D di Repubblica è uscito un articolo di costume sulla generazione degli User Generating Content prendendo spunto dall’ultimo libro di Douglas Coupland e con un’intervista Peter Rojas, autore del famoso blog www.engadget.com.
http://www.dweb.repubblica.it/dettaglio/1784317/Generazione%20JPod

Internet Evolution – E’ stata resa pubblica (e gratuita) la ricerca della no-profit americana PEW che analizza i comportamenti degli utenti americani in rete. Sono stati intervistati più di 750 utenti di diverse categorie, dagli utilizzatorio abituali ai visionari.
http://www.pewinternet.org/

 

 

IMPRESE E MERCATO

YouTube non vale 1,5 mld di dollari – Parsons, l’amministratore delegato di Time Warner, critica le valutazioni esorbitanti che hanno investito questa settimana sia Facebook (1mld di dollari sembra essere il prezzo di riferimento per la trattativa con Yahoo) e YouTube (per la quale l’interesse di Ebay, Google e Disney sembrava essere all’incirca di 1,5 mld di dollari)
http://www.rockol.it/news.php?idnews=81558

 

I Venture Capital impazziscono per il web 2.0 – Dei 23 miliardi investiti dai VC americani nel primo semestre del 2006, 262 milioni sono stati indirizzati verso imprese appartenenti al web 2.0, ovvero progetti che fanno leva sulla partecipazione del pubblico come gli User Generated Content.  Quasi il doppio di quanto investito in tutto l’anno precedente (155 milioni) con una grandezza media del deal che è cresciuta dai 3,9 ai 4,4 milioni di dollari (inferiore alla media di mercato di 7,5 mln
http://arstechnica.com/news.ars/post/20060925-7822.html

 

Cisco pronta a lanciare la versione B2B di YouTUbe – sembra proprio questa l’intenzione del gigante americano che avrebbe sviluppato una versione commerciale del proprio HW e SW fino ad oggi utilizzato per condividere video all’interno dell’organizzazione. Il servizio sembra essere in linea con lo sviluppo del corporate podcasting di cui ha scritto anche l’ultimo numero di Nòva
http://www.itwire.com.au/content/view/5747/127/1/0/

 

Google Ad Sense lancia i videoads – non solo banner per i siti che ospitano AdSens (come questo) ma anche videopubblicitari che, a detta del colosso statunitense, aumentano il click rate. Il servizio sarà lanciato prossimamente negli Stati Uniti, Canada e Giappone
http://www.hardwaremax.it/component/option,com_smf/Itemid,54/topic,220.0/

 

Il futuro del Web 2.0 – il termine è stato coniato da Tim O’Reilly e ora è utilizzato da tutti per contraddistinguere questa nuova fase di sviluppo accelerato del web che attrae attenzioni e risorse ma ancora deve definire il modello di funzionamento e sostenibilità
http://www.themsj.com/media/storage/paper207/news/2006/09/25/Technology/As.Internet.Evolves.Idea.Of.web.2.0.Gains.Notoriety-2306586.shtml?norewrite200609261012&sourcedomain=www.themsj.com

 

VLOGGERS

Life on the screen: it’s hard to be a VlogStar – una bella intervista (in inglese) ad un vlogger 28enne di Miami che non nasconde l’ambizione di diventare famoso utilizzando i nuovi canali di comunicazione sociali come YouTube.  Come milioni di altri vloggers che ricercano i famosi 15 minuti di celebrità profetizzati da Warhol.
http://www.miami.com/mld/miamiherald/news/15608359.htm




permalink | inviato da il 26/9/2006 alle 16:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


sfoglia     settembre       
 


Ultime cose
Il mio profilo



BlogTV
YouTube
Current.TV
MTV Flux
Google Video
Internet Archive
Free VideoBlog
Creative Commons
Yahoo Video
VloggerCon
RocketBoom
Adbusters
MyVideo (Germany)
Daily Motion
Blogosfere
FaceBook
IndyMedia
StupidVideos
GrindTV
JumpCut
BrightCove
Touchgraph
Uncut Video
VlogDir
Yahoo VB Group
SkypeCasts
Wat.Tv
ElHood
Participatory Culture Foundation
Eefoof
Criativity
Long Tail
FreeVideoCoding
Yahoo-Current
LiberoVideo
ArcoIrisTV
NGV - NewGlobalVision
MyTV
SoapBox
Revver
NowPublic
Bebo
DailyMotion
Wat.tv
Veoh
VideoEgg


Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom